Incontro con la società civile del bellunese (appunti)

Franco Chemello (CSV)

  • Carenza più grande che nasce dalla cultura
  • Carenza di sguardo
  • Geografia: guardare al presente con lo sguardo al futuro
  • Alleanza educativa per progettare il futuro
  • Scuole parcheggio, per alunni e insegnanti
  • Fatica di cambiare prospettiva: conoscenza europea
  • Pensare europeo sui temi cruciali: lavoro, turismo, università, dispaità regioni confinanti

Jacopo De Pasquale (Laureato a Trento in storia medievale, collaborazione Diocesi Trento)

  • Esperienza familiare
  • Attività nel mondo della terza età
  • Una disabilità molto grave affrontata grazie ad un contesto favorevole di comunità (BL vs Roma) – Medico di Roma che chiede scusa – Aprire le finestre
  • Mantenere le persone nel loro ambiente
  • Servizi senza finanziamenti
  • Fare rete
  • Recupero tradizioni (Varot, tessuto di recupero)

Alessandra Buzzo (presidente BARD, Sindaca Santo Stefano di Cadore)

  • Marginalità aree interne
  • Spopolamento e distanza servizi
  • Investire sui giovani
  • Creare orizzontalità
  • Albergo diffuso, realtà che si auto-organizzano
  • Ritorno, laboratorio di innovazione
  • Montagna, si ritorna non per tornare indietro. Laboratorio di innovazione e di sperimentazione del bene-stare

Lorenzo Bogo (Casa Beni comuni)

  • occupazione caserme abbandonate (15 stabili ora assegnati a 15 soggetti associativi in affitto, detraibile dai costi di sistemazione)
  • Belluno più vicina all’Europa
  • Lo spazio diviene il raccordo
  • Acqua, Pesticidi, Cementifcazione

Flavio Fauro (Insegnante, giornalista, alpinista, animatore manifestazione Oltre le vette)

  • Di festival della Montagna ce n’è già uno
  • Immaginato una cosa diversa: “alzare lo sguardo” rispetto a come ci si rapporta all montagna
  • Montagna come metafora fra limite e chiusura
  • Come finanziarsi: il Comune non ha risorse? Fondazione Teatro delle Dolomiti, attivazione soggetti privati

Alice Cason (giovane tornante)

  • con altri giovani che hanno deciso di rimanere ha dato vita all’associazione ISOIPSE (Paesaggio e territorio) per costruire le condizioni affinché la montagna sia luogo di sperimentazione originale
  • si occupano di didattica e di digitalizzazione partecipata
  • lavoro soddisfacente anche in relazione agli studi realizzati
  • Museo virtuale del paesaggio (con la Fondazione Cariplo)

Gabriella Bondonelli (Lentiai, Società operaie di Mutuo soccorso)

  • Sodalizi storici, nati in Italia dopo lo Statuto albertino
  • 4 in provincia di BL
  • A Lentiai sono proprietari di una sede storica e di 1 malga
  • Fatica
  • Lavoro con le scuole (adotta un libro, cittadinanza attiva, educazione)
  • Ricerca piante spontanee
  • accerchiare i nostri paesani
  • cultura del prosecco e quella della canapa

Teddy Soppelsa (Cesiomaggiore, al confine con il Primiero)

  • Un luogo di confine pacifico , dove le popolazioni si sono sempe incontrate
  • Incontro in quota (passo Finestra) con gli abitanti di sagron Mis
  • Scambio visite fra le famiglie
  • gruppo ragazzi resistenti
  • 12 anni fa ci siamo inventati le escursioni notturne, molto partecipate
  • Frattura fra le persone che vivono i luoghi e i luoghi
  • Si ritorna se ci sono minime condizioni
  • Evitare modelli preconfezionati (piccoli frutti Sovramonte mai decollata)
  • Esperienza Rivista online del CAI di Belluno, rete di blogger
  • Blogger contest, concorso racconti sul territorio

Giada Pislor (Associazione sviluppo agricolo territorio)

  • la cittadinanza è attiva
  • purché le amministrazioni si mettano in ascolto
  • voglia di spendersi, tanti giovani, qualche guru (viene detto positivamente, mah!)
  • sono riusciti ad elaborare un regolamento di polizia rurale (vedi materiale Zenone Sovilla), approvato in alcuni consigli comunali
  • conflitto con associazioni di categoria
  • non siamo ambientalisti!!!!

Andrea Bona (Bard)

  • attenzione alla deriva fondamentalista e New Age (reazionari)
  • il territorio era a vocazione viticola, andata perduta
  • nuovi impianti? discutiamone
  • esperienza vigneti ibridi
  • innovazione intelligente al servizio del bene comune
  • patto con le aree urbane sulle aree protette

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *